Comuni > Alessandria della Rocca > Festa di S.S. Maria della Rocca

Festa di S.S. Maria della Rocca

La festa di SS. Maria della Rocca, si svolge dal venerdì al martedì dell'ultima domenica di Agosto dal 1630 e celebra con solenni festeggiamenti il miracoloso ritrovamento dell’antico simulacro marmoreo della vergine. Il ritrovamento avvenne grazie alle indicazioni di una fanciulla cieca cui era apparsa la Madonna.
Probabilmente la piccola statua, fu nascosta in c.da "Rocca Ncravaccata" per preservarla dalla furia distruttiva dei saraceni, e poi lì ritrovata. La vicenda del miracoloso ritrovamento della statua è affrescata all'interno del Santuario di S. Maria della Rocca. Alla festa si abbina il ringraziamento alla Madonna per la fertilità dei campi e l’abbondanza del raccolto.

Alessandria della Rocca

distanza da Agrigento km 56; abitanti 3270 ; altitudine m. 533

Situato sui Monti Sicani, tra le valli dei fiumi Magazzolo e Turvoli, Alessandria della Rocca è un fiorente centro agricolo circondato da frutteti, mandorleti e uliveti: rinomata la produzione dell’olio ottenuto dalle olive “Biancolilla”. Fondata nel 1570, fu inizialmente chiamata Alessandria della Pietra per la vicinanza al castello di Pietra d'Amico, i cui resti sono a 4 km a ovest del paese.
Data la sua recente fondazione,ha un' impianto urbano ortogonale :"li quattru cantunera", ovvero l'incrocio fra i due maggiori assi viari (via Roma e via Umberto I°) dividono il paese in quattro quartieri principali. Alcune chiese di pregio si trovano nel centro storico, mentre a nord dell’abitato, sorge il Santuario di S. Maria della Rocca che custodisce un antico simulacro della Vergine, cui è dedicata la solenne Festa di SS. Maria della Rocca.

Cosa vedere : Santuario di S.Maria della Rocca e Centro storico (Convento dei frati minori francescani; Chiesa del Carmine).
Cosa gustare : Olio extra-vergine d’oliva, frutta (pesche), pasticcini di mandorla e i rinomati formaggi tipici dei Monti Sicani.
Prenota Online il tuo Albergo
WebTV
Farm Cultural Park