Offerte turistiche - Enogastronomia

Una ricca e prelibata varietà di proposte vi aspettano per deliziare il vostro palato e soddisfare la vostra sete di conoscenza. Dalla generosità di una terra in equilibrio fra mare e montagna, e dall’eredità lasciata da numerose dominazioni, nascono squisiti prodotti e piatti tipici: menu a base di pesce, pietanze a base di carne, formaggi freschi e stagionati, e vini rinomati in tutto il mondo, per non parlare della straordinaria pasticceria. Saperi e sapori in una combinazione tutta da scoprire.

Cose da gustare:

PASTA FREDDA CON RUCOLA CILIEGINO, SALMONE E MENTA

Ingredienti: 500gr di pennette 200gr di salmone affumicato 100gr di mandorle tritate 200gr pomodorini Ciliegino 100gr di formaggio a scaglie 1 mazzetto di rucola, erba cipollina 6 foglie di menta, olio di oliva, sale e pepe q.b.

Procedimento: Bollire l’acqua, salare e cuocere la pasta al dente. 
Una volta pronta, fermare la cottura bagnandola con abbondante acqua fredda e lasciarla nello scolapasta. 
In un’insalatiera tagliare a cubetti il salmone e il ciliegino, tritare grossolanamente la rucola, la menta e l’erba cipollina. Pepate leggermente e unite la pasta al condimento. Infine, aggiungere le mandorle tritate, le scaglie di formaggio e aggiungere olio a vostro piacimento.

Pasta fredda


...............

MELANZANE RIPIENE

Ingredienti per 4pax: 1 spicchio d’aglio, 1 cipolla, olio d'oliva q.b. prezzemolo tritato q.b., 1lt di passata di pomodoro, 400gr di carne tritata di suino, 4 melanzane, 200gr mollica di pane. Sale q.b. e 150gr di pecorino grattugiato

Procedimento:Iniziamo lavando le melanzane con abbondante acqua. Successivamente tagliamo l'estremità e tagliamo in lunghezza la melanzana a metà. Con un cucchiaio ed un coltello, scaviamo il corpo della melanzana togliendo la polpa, che metteremo in un vassoio. Mettiamo in salamoia le melanzane con abbondante sale e lasciamole riposare e perdere il liquido per circa 1 ora. Nel mentre prepariamo l'impasto del ripieno. Mettiamo insieme alla polpa prelevata precedentemente la carne tritata e il pane raffermo, ed impastiamo con le mani. Continuiamo ad impastare aggiungendo dell'olio, aglio tritato finissimo, prezzemolo, pepe e sale a piacimento. NB. per un impasto più morbido possiamo aggiungere due cucchiai di latte. Successivamente prepariamo una salsa di pomodoro semplice, facendo un soffritto di cipolla; poi aggiungiamo pomodoro sale e, se vi va, un pizzico di zucchero. Una volta cotto, mettiamo delle foglie di basilico tagliate grossolanamente N.B. Potete condire il sugo a vostro piacimento, magari con pepe o peperoncino. Una variante può essere quella di mettere la foglia di basilico direttamente sopra la melanzana. Adesso abbiamo pronto tutto. Sciacquiamo le melanzane con abbondante acqua e sistemiamole su una teglia. Riempiamo a 8/10 le melanzane e successivamente mettiamo sopra due cucchiai di salsa. Successivamente, una spolverata di pecorino/grana, un filo d'olio, e siamo pronti per infornarle le nostre melanzane a 180° per circa mezz'ora.

Melanzane Ripiene



................

SARDE A BECCAFICO

Ingredienti per 4pax: 20 sarde pulite e aperte a libro, pangrattato, uvetta sultanina, prezzemolo tritato, uova, pinoli, sale, pepe, olio e zucchero q.b., foglie di alloro, succo di arancia (se piace il retrogusto) 

Procedimento: accendete il forno a 200°. Mettete in una padella 4 cucchiai di olio e il pangrattato quindi fatelo dorare a fuoco dolce, mescolando continuamente e stando attenti a non bruciarlo, poi mettetelo in una terrina. Mettete l'uvetta sultanina in ammollo in acqua calda e lasciatela rinvenire. Tritate il prezzemolo e le acciughe dissalate. Unite al pangrattato i pinoli, l'uvetta ben strizzata, il prezzemolo, le acciughe dissalate e tritate, lo zucchero, il sale e il pepe secondo i vostri gusti. Con un cucchiaio di legno amalgamate bene tutti gli ingredienti. Disponete questo composto sulle sarde(in modo che la pelle resti all’esterno), arrotolatele su se stesse cominciando dalla parte della testa, cosicché la coda resti all’esterno; ungete una teglia con dell'olio e adagiatele a mano a mano ben ravvicinate in una teglia unta d’olio, ponendo tra una e l’altra una (o mezza) foglia di alloro. Le foglie di alloro possono essere sistemate anche in orizzontale tra una sarda e l'altra. Quando avrete finito di disporle nella teglia, cospargetele col composto di pangrattato rimasto e irroratele con un composto formato da questi ingredienti rimasti: olio, succo d’arancia e zucchero. Infornate le sarde a beccafico a forno caldo per circa 20-25 minuti. Tradizionalmente le sarde a beccafico non si mangiano appena tolte dal forno; la teglia va lasciata coperta per mezz’ora e solo allora si servono in tavola.

Sarde a Beccafico


.................

SPAGHETTI ALLO SCOGLIO

Ingredienti: 500/600gr di pasta (spaghetti o bavette), 150gr calamari piccoli, 100/150gr di gamberetti, 500gr cozze, 250 gr vongole, q.b. Olio d’oliva, 250gr polpa di pomodoro o ciliegino pachino, 1 bicchiere vino bianco, 2 spicchi aglio, 1 cipolla piccola, peperoncino, q.b. prezzemolo tritato 
Procedimento:Dopo aver pulito il pesce scaldate, a fuoco medio, in una padella 3-4 cucchiai d'olio con 1 spicchio d'aglio intero e 1/2 peperoncino. Fate dotare l'aglio e aggiungete i calamari, mescolate e bagnate con mezzo bicchiere di vino, avendo cura di farlo evaporare. Dopodiché aggiungete la polpa di pomodoro e un po' d'acqua, coprite il tegame e continuate la cottura a fuoco moderato. In un altro tegame scaldate un cucchiaio d'olio, aggiungete una cipolla tritata e 1/2 spicchio d'aglio, anch'esso tritato, fate soffriggere e mettere dentro le cozze e le vongole, avendo cura di mescolare ogni tanto. A ¾ di cottura delle cozze e delle vongole aggiungete le code dei gamberetti e 4 cucchiai d'olio, salate, versate la restante metà del bicchiere di vino e completate la cottura a fuoco vivo per 2/3 minuti. A cottura ultimata unite tutto il pesce in un unico tegame, cuocete la pasta al dente e aggiungerla al condimento. Togliete l'aglio e il peperoncino intero. Insaporire con prezzemolo tritato e servite.


Spaghetti allo Scoglio
Prenota Online il tuo Albergo
WebTV
Farm Cultural Park